Home


Gli Interventi Assistiti con gli Animali indicati semplicemente come PET THERAPY,

comprendono tutte le ATTIVITA' e TERAPIE ASSISTITE svolte da un OPERATORE QUALIFICATO con l'impiego dell'ANIMALE.


In Italia l’impiego di animali da compagnia ai fini di Pet Therapy

è stato riconosciuto come Cura Ufficiale

dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 28 febbraio 2003.


La DOG Therapy, rientra nella Pet Therapy ed impiega CANI SPECIALIZZATi  per svolgere:


  • EDUCAZIONE ASSISTITArivolta alle categorie di persone considerate "vulnerabili", anziani, indvidui con disabilità fisiche e psichiche. E' un "intervento di tipo educativo che ha il fine di promuovere, attivare e sostenere le risorse e le potenzialità di crescita e progettualità individuale, di relazione ed inserimento sociale delle persone in difficoltà. L’intervento può essere anche di gruppo e promuove il benessere delle persone nei propri ambienti di vita, particolarmente all’interno delle istituzioni in cui l’individuo deve mettere in campo capacità di adattamento. ...." (dalle Linee Guida Nazionali)





  • TERAPIE ASSISTITE, è un "intervento a valenza terapeutica finalizzato alla cura di disturbi della sfera fisica, neuro e psicomotoria, cognitiva, emotiva e relazionale, rivolto a soggetti con patologie fisiche, psichiche, sensoriali o plurime, di qualunque origine. L’intervento è personalizzato sul paziente e richiede apposita prescrizione medica. ..." (dalle Linee Guida Nazionali)
    In questa categoria il Cane è impiegato come "CoTerapeuta", essendo l'animale determinante nel progetto terapeutico di riabilitazione.



                          Per approfondimenti selezionare la voce d' interesse.


Il termine Pet Therapy è stato usato per la prima volta dallo psichiatra americano Boris Levinson e si trova riferimento nel suo libro “The dog as co-therapist” (1961).

Il neuropsichiatra constatò come l’impiego di animali durante la terapia fornisse risultati positivi e talvolta sorprendenti.

In seguito, anche altri specialisti quali medici, psicoterapeuti, educatori e fisioterapisti, confermarono quanto osservato da Levinson: l'ausilio di animali integra, rafforza e coadiuva le terapie normalmente effettuate; innalza il buon umore, favoriscono una maggiore reattività, predispone e facilita il rapporto con i terapisti. Nei sintomi di stress, la presenza o il contatto con gli animali, riduce sensibilmente il battito cardiaco, la pressione arteriosa e la tensione muscolare.



La Pet Therapy non è solo la carezza...

... erroneamente, si pensa che la Pet Therapy, la “terapia per mezzo dell’animale”, si limiti soltanto all’incontro con il Cane, al contatto e al gioco con esso; ma la Pet Therapy è molto di più!

Ogni progetto è pianificato tenendo presente tutte le caratteristiche fisiche e psichiche di ogni persona, piccola o grande che sia. Particolare attenzione è data alle fragilità e per questo ci avvaliamo sempre del supporto di specialisti dell'ambito in cui noi operiamo.


E’ importante sapere che, un vero Coadiutore del Cane, ovvero l'operatore di Pet Therapy, ha seguito più corsi di formazione, svolto tirocini ed è in possesso dell'Idoneità per gli Interventi Assistiti con Animali (I.A.A.) riconosciuta dal Ministero della Salute.











I nostri Operatori sono accreditati presso la Regione Lombardia e il Centro di Referenza Nazionale 


I Cani impiegati

Nella nostra scuola di formazione anche il Cane viene formato, messo alla prova, valutato in base alla sue caratteristiche e infine, abilitato per l’area di lavoro idonea.

Per il benessere del Cane e non solo, periodicamente il suo stato psico/fisico è valutato da Veterinari esperti in IAA e da Addestratori certificati. 



Il cane ha un solo scopo nella vita: donare il suo cuore. (J. R. Ackerley)
Il cane non vede le diversità, ma vede ciò che una persona ha dentro!
Un abbraccio può abbassare la pressione arteriosa e la frequenza cardiaca.
L’affetto per un cane dona all’uomo grande forza. (Seneca)
Il cane è il miglior compagno di lettura perché non critica e non ride degli errori, ciò aumenta l'autostima e la fiducia.
Il cane è un facilitatore nei rapporti, stimola la socializzazione e
il senso di responsabilità.
Il contatto con il cane genera benessere, buonumore, tolleranza al dolore, regolazione dell'appetito e del sonno e tanti altri benefici!